martedì 17 novembre 2015

La piada poco glicemica

Può capitare a ognuno di noi di dover sottostare a delle restrizioni alimentari.
È toccato anche a me... ma senza farmi scoraggiare ho trovato il sistema per preparare un' ottima piadina a basso contenuto glicemico, fatta con farina di quinoa, farina di farro integrale e di avena.
La piada l'ho conosciuta dalla mia amica marchigiana Elisa Malerba che in fatto di piadine è la numero uno! Iol'ho solo adattata.. Il risultato: una roba fantastica che non mi fa sentire in colpa con me stessa, ben riempita con insalata fresca dell'orto e con il prosciutto crudo della mitica #macelleriabacci del Ponte a Signa!

4 commenti:

Grazie per il tuo commento!
Thank you for the post!

Salvia e Ramerino